ANNA CASARA
Protezione della pelle sensibile e riduzione rossore e couperose
Trattamenti e Consulenze Rossore & Couperose

Couperose laser o creme: quale trattamento scegliere?

couperose laser o creme

In questo articolo parliamo di :

Couperose laser o creme? In questo articolo vedremo in quali casi è meglio un trattamento e in quali un altro, quali sono i possibili effetti collaterali del laser e quali creme bisognerebbe utilizzare.
Prima di parlare dei due trattamenti, vediamo i sintomi principali della couperose.

La couperose è un inestetismo cutaneo che si manifesta con arrossamenti intensi e localizzati principalmente nelle zone del naso, mento, fronte e guance. Questo rossore è causato da un malfunzionamento del microcircolo e dalla eccessiva elasticità dei capillari.

Come dicevamo, le soluzioni sono due, ma vanno accompagnate ad uno stile di vita sano e ad una skincare idonea a questo disturbo. Quindi, couperose laser o creme? Come scegliere? Vediamo nel dettaglio le due alternative.

Couperose laser: come funziona quest’opzione?

Il trattamento couperose laser è spesso utilizzato per contrastare questi disturbi che agiscono sulla salute della pelle. Anche se per patologie diverse il laser può essere utilizzato per provare a sopperire al problema della fragilità capillare, cercando di renderli più forti e meno fragili.

Ovviamente, questa procedura è consigliata principalmente per i casi più gravi: la couperose quando molto evidente può nuocere all’autostima di una persona!

I risultati che si ottengono con il trattamento laser sono i seguenti:

1. Terminate le sedute (solitamente sono 3), le macchie rossastre tipiche della couperose saranno decisamente meno evidenti;
2. I sintomi della couperose o rosacea potrebbero ripresentarsi a distanza di tempo.

Come vedi nel secondo punto, il trattamento laser non è una cura definitiva: una cura purtroppo ancora non esiste perché parliamo di malattie croniche. In questo caso, puoi affrontare la cosa sottoponendoti a delle sedute di mantenimento.

Laser couperose: effetti collaterali

Couperose laser, esistono degli effetti collaterali? Possono manifestarsi effetti indesiderati, ma niente di cui preoccuparsi: parliamo di situazioni temporanee.

Ad esempio, il tuo viso potrebbe apparire molto arrossato nelle ore successive al trattamento, ma i rossori poi spariscono nel giro di qualche giorno. Anche il gonfiore è un possibile effetto collaterale ma, come il rossore, dopo poco tempo svanisce.

L’ultimo effetto collaterale possibile sono le cicatrici. In realtà il rischio è quasi nullo, ma ricorda di non grattare per nessun motivo le zone in cui è stato eseguito il trattamento laser!
Il laser è sicuramente una valida soluzione, ma tieni sempre a mente che non rappresenta una cura definitiva in quanto la couperose è cronica e tende a ripresentarsi nel corso del tempo.

Quindi il laser anche se può comportare un effetto iniziale di eliminazione della couperose dal viso non è una soluzione definitiva.

Couperose creme: quali trattamenti utilizzare

Come ti abbiamo anticipato, un’altra soluzione utile e che può essere sempre valida, anche dopo un trattamento laser, per limitare i sintomi della couperose (o prevenirli) è quella di seguire una cura cosmetica adeguata a chi ha la pelle sensibile e arrossata.

I prodotti di tale beauty routine devono essere: naturali, non aggressivi, avere proprietà lenitive, avere funzione antinfiammatoria e non contenere petrolati, parabeni o coloranti.

Ad esempio, sono consigliate tutte quelle creme che contengono ingredienti naturali come: calendula, camomilla, malva, acido mandelico, ippocastano, Vitamina C e Vitamina E. La skincare ti aiuterà a eliminare i rossori provocati dalla couperose, ma deve essere combinata ad una serie di buone abitudini.

Ti elenchiamo alcune di queste abitudini: eliminare i cibi piccanti o troppo speziati, evitare di consumare alcol o caffè, evita sbalzi di temperatura repentini (le docce bollenti), segui una dieta equilibrata, non utilizzare prodotti per il viso aggressivi. Quest’ultimo consiglio vale anche per il make-up.

Tornando alla skincare, questa si esegue in più fasi, ogni step ha il suo prodotto specifico. In particolare, vorremo parlarti dei prodotti Delisoft: sono l’ideale per prevenire e trattare la couperose!
Prova subito il Detergente Viso Calmy, il Siero Luminosity, il Siero Power Comfort e la Crema Viso Lenility. Vedrai i risultati dopo pochi giorni.

Articoli del Blog

Imparare ad ascoltare i segnali della pelle viso

Imparare ad ascoltare i segnali della pelle viso La pelle del viso dice molto di …

Leggi tutto

Cosa sono e come prevenire le macchie senili

Cosa sono e come prevenire le macchie senili Quando l’età avanza, la pelle delle zone …

Leggi tutto

Cos’è e perché usare il siero viso pelle mista

Cos’è e perché usare il siero viso pelle mista Qual è la funzione di un …

Leggi tutto

Cos’è e come si misura il pH della pelle

Cos’è e come si misura il pH della pelle Cos’è il pH della pelle? Lo …

Leggi tutto