ANNA CASARA
Protezione della pelle sensibile e riduzione rossore e couperose
Trattamenti e Consulenze Rossore & Couperose

Creme idratanti viso per rosacea: quali caratteristiche deve avere?

creme idratanti viso

In questo articolo parliamo di :

Le creme idratanti viso possono essere alleate importanti nella prevenzione di problematiche come la rosacea. Questa è un’infiammazione della cute che può essere molto fastidiosa perché provoca rossore in diverse parti del viso, dona una spiacevole sensazione di pelle secca e che tira e può causare anche disagio e stress in chi ne soffre.

Sebbene la rosacea interessi uomini e donne, si presenta soprattutto in soggetti di sesso femminile e può peggiorare con sbalzi di temperatura, con l’utilizzo prolungato di mascherine e anche con alcuni abitudini poco corrette.

Tuttavia, scegliendo i prodotti giusti, come una crema per rosacea, è possibile prevenire la sua comparsa e mitigare i sintomi. La pelle, quindi, apparirà lenita, idratata e avrà un aspetto migliore. Scegliere la crema per rosacea giusta, però, non è semplice perché questo prodotto, per essere efficace e sicuro su una pelle così delicata, deve avere delle caratteristiche specifiche.

Creme idratanti viso per la rosacea: che caratteristiche deve avere

É importante che la crema per rosacea venga applicata dopo aver effettuato una profonda detersione del viso. Inoltre, bisogna avvalersi di creme che abbiano una formula che sia lenitiva e che svolga anche una spiccata funzione anti-batterica. Molto spesso, infatti, la pelle che soffre di couperose, altro modo per definire la rosacea, ha tendenza acneica e quindi compaiono brufoli e pustole.

I prodotti migliori per la rosacea sono quelli che oltre a restituire alla pelle del viso la giusta idratazione, aiutano la cute a ricostruire il naturale film di protezione che consente di avere un’adeguata protezione dagli agenti esterni, come vento, freddo e calore.

Le creme idratanti viso per rosacea deve avere anche un filtro UV per proteggere la pelle dai raggi del sole durante tutte le stagioni. Le formulazioni migliori sono quelle a base di estratti vegetali e naturali, lenitivi e delicati sulla pelle, privi di sostanze chimiche, come coloranti, oli minerali, parabeni e petrolati.

L’applicazione della crema lenitiva per rosacea permette quindi di lenire la pelle e di calmare l’infiammazione, riducendo così anche le manifestazioni visibili come il rossore diffuso su guance, fronte e mento che spesso, oltre a risultare fastidioso, è anche causa di imbarazzo e ansia.

È consigliato scegliere delle creme per rosacea che possano migliorare la circolazione sanguigna per evitare che i capillari, eccessivamente fragili in chi soffre di couperose, possano diventare più visibili. Ad esempio, il Ginko Biloba è una pianta che ha spiccate qualità antiossidanti ed è benefica per la circolazione: per questo viene spesso utilizzata nelle migliori creme per rosacea.

Scegliendo la crema per rosacea giusta il rossore in viso e bruciore si ridurrà fin dalle prime applicazioni. Inoltre, questo prodotto può essere integrato anche con altre formulazioni, come sieri e detergenti, che permettono di massimizzare i risultati.

Trattamento couperose e per rosacea: non solo prodotti giusti

Se è vero che scegliendo la crema per rosacea giusta si avranno subito grandi benefici nel ridurre i sintomi e nella prevenzione degli arrossamenti, è bene sapere che un trattamento couperose non si basa solo sull’utilizzo di prodotti cosmetici, ma deve agire su più fattori per essere efficace.

Infatti, molto spesso la rosacea viene esacerbata anche da abitudini scorrette, come il fumo e l’alcool o dal consumo di alcuni cibi, in particolare modo quelli piccanti e ricchi di zucchero, che vanno a influire negativamente sull’infiammazione della pelle.

Ecco perché, soprattutto se si cerca una soluzione definitiva alla rosacea che è anche particolarmente difficile da debellare, è bene agire su più fronti e rivolgersi a professionisti esperti che sappiano consigliare la crema per rosacea adatta e dare consigli utili.

Infatti, avvalendosi di una consulenza personalizzata sarà possibile finalmente avere una pelle sana, lenita e idratata e dire addio a inestetismi, rossore in viso e bruciore.

Articoli del Blog

Teleangectasie viso: cosa sono? Quando si manifestano e sono correlate alla rosacea?

Le teleangectasie viso, come si comprende dal termine, corrispondono a una dilatazione dei vasi sanguigni. …

Leggi tutto

Detergente viso delicato: il migliore per trattare rossori e couperose

Il detergente viso delicato è un prodotto essenziale che dovrebbe essere presente in ogni beauty …

Leggi tutto

Bruciore pelle senza arrossamento o con rossore: quali le cause principali?

Il bruciore pelle senza arrossamento oppure con rossore può essere dovuto a varie cause e …

Leggi tutto

Naso arrossato e rosacea fimatosa: cause, effetti psicologici e trattamenti

Il naso arrossato è tra gli effetti principali di una patologia che prende il nome …

Leggi tutto