ANNA CASARA
Protezione della pelle sensibile e riduzione rossore e couperose
Trattamenti e Consulenze Rossore & Couperose

Cos’è e come si cura il rash cutaneo viso

rash cutaneo viso

In questo articolo parliamo di :

Cos’è e come si cura il rash cutaneo viso

Per rash cutaneo viso si intende un’irritazione della cute, spesso accompagnata da rigonfiamento. In genere, è un fenomeno che si presenta in modo tanto lento quanto repentino, spesso interessa soprattutto quelle zone in cui la pelle è più delicata e sensibile.

Infatti, il rash cutaneo al viso è un evento anche piuttosto frequente, che si associa a reazioni improvvise o a malattie della pelle croniche o che manifestano i loro primi sintomi proprio sulla cute.

Rash cutaneo cause: quali sono?

Il rash cutaneo al viso si riconosce da un cambiamento del colore della cute, che si accompagna a irritazione e/o rigonfiamenti della pelle. Appare come il cosiddetto “sfogo”, in alcune aree del volto, di colore rosso. Talvolta può causarti prurito e dolore, darti la sensazione di pelle ruvida a causa della comparsa di bolle.

Questa forma di eruzione cutanea del viso è associata spesso ad alcune tra le malattie della pelle come la rosacea, più diffuse tra chi presenta cute ipersensibile e molto chiara. Ma possiamo distinguere le cause del rash al viso in due macro-categorie.

La prima riguarda soprattutto le forme di rash cutaneo improvviso, causato da:

  • punture di insetto;
  • allergie alimentari o a farmaci;
  • reazione al contatto con sostanze irritanti.

La seconda categoria di cause ha a che vedere con malattie di vario genere, che manifestano alcuni sintomi proprio attraverso il rash del viso o di altre zone del corpo:

  • dermatite atopica, rosacea, psoriasi;
  • fuoco di Sant’Antonio, lupus eritematoso;
  • sindrome di Kawasaki;
  • morbillo e varicella, altre malattie esantematiche;
  • artrite reumatoide;
  • infezioni batteriche o virali.

Essendo correlato anche a una cronica sensibilità della pelle, il rash cutaneo al viso va peggiorando con l’esposizione ai raggi UV, al vento freddo, nei momenti di grande stress e quando si utilizzano saponi e cosmetici troppo aggressivi.

Crema viso Lenility

CALMANTE, PROTETTIVA E FORTIFICANTE
  • Consigliata per le pelli estremamente sensibili
  • Una concentrazione di principi attivi per un’azione immediata ed efficace
  • Cute più protetta e chiara già dalle prime applicazioni

Rash cutaneo cura: come intervenire?

In primo luogo, il rash cutaneo va individuato da uno specialista. Prima di ricorrere a un rimedio di qualsiasi tipologia, è necessario che il medico te lo diagnostichi. Naturalmente, se il rash è associato anche a sintomi più gravi, come ad esempio difficoltà respiratorie, allora puoi anche andare al pronto soccorso senza esitare!

Se l’eruzione cutanea è dovuta a una reazione allergica, in genere la cura è a base di cortisone o antistaminici, sotto forma di creme o pomate, come anche terapie orali.

Quando l’irritazione è associata alla pelle sensibile e a malattie come la rosacea, allora probabilmente è un problema destinato a presentarsi spesso. Per tenerlo sotto controllo, puoi comunque prestare più attenzione alla beauty routine viso e ai trattamenti specifici per prevenire e attenuare anche i sintomi del rash cutaneo senza prurito.

In primo luogo, utilizza detergenti molto delicati, pensati appositamente per le persone con pelle molto sensibile o asfittica. Infatti, i normali saponi solidi o detergenti commerciali sono troppo aggressivi ed espongono ancora di più il viso ai fattori ambientali che aggravano l’eruzione cutanea.

Proteggi la pelle dal freddo e dal caldo estremi. In particolar modo, in vacanza o quando sei fuori casa, porta con te crema solare e acqua termale. Infatti, i raggi solari possono aggravare tutte le problematiche della pelle, accentuandone gli inestetismi. L’acqua termale, invece, è ricca di sali minerali e idrata la pelle, senza ungere, riducendo l’infiammazione e l’eventuale sensazione di prurito.

Nella tua routine di cura quotidiana della pelle, non deve mai mancare una crema idratante lenitiva e riparatrice. Opta per creme leggere, a base di acqua, che contengano sostanze:

  • rinfrescanti, come il succo di aloe vera;
  • lenitive, come camomilla, calendula, amamelide, miele;
  • riparatrici, come acido ialuronico, ossido di zinco, centella asiatica;
  • anti-età, come il tocoferolo e gli oli (adatti anche alla pelle grassa) come l’olio di argan, di rosa canina e di jojoba.

Per evitare il fastidio del rash cutaneo, quindi, fai attenzione all’INCI dei cosmetici e opta per prodotti naturali, privi di siliconi e petrolati.

Articoli del Blog

Imparare ad ascoltare i segnali della pelle viso

Imparare ad ascoltare i segnali della pelle viso La pelle del viso dice molto di …

Leggi tutto

Cosa sono e come prevenire le macchie senili

Cosa sono e come prevenire le macchie senili Quando l’età avanza, la pelle delle zone …

Leggi tutto

Cos’è e perché usare il siero viso pelle mista

Cos’è e perché usare il siero viso pelle mista Qual è la funzione di un …

Leggi tutto

Cos’è e come si misura il pH della pelle

Cos’è e come si misura il pH della pelle Cos’è il pH della pelle? Lo …

Leggi tutto